Teso da Bernardo Bertolucci e abbozzo dal regista insieme verso Susan Minot, Io pantomima da sola e un proiezione sull’adolescenza mediante lo foggia corretto dell’autore emiliano, ornato e allettante.

14. Io ballo da sola (1996)

La diciannovenne americana Lucy (Liv Tyler), bella e luminoso, posteriormente aver esperto un catastrofe solito viene mandata a vivere da una paio di amici, attiguo Siena. La dimora ospita artisti e scrittori, e l’arrivo di Lucy sconvolgera una posizione apparentemente tranquilla. Attraverso la giovane, solo, questa sara un’avventura perche la accompagnera nella sua crescita da ragazzo verso collaboratrice familiare, obliquamente esperienze cosicche le faranno mostrare tanti aspetti della persona.

15. Juno (2007)

Juno MacGuff e una sedicenne del Minnesota. Rimasta in stato interessante poi la anzi – e unica – esperienza sessuale con il conveniente amico Paulie, e costretta a rimboccarsi le maniche e curare al seguente, benche non abbia le migliori intenzioni sulla gestazione. Difatti, dietro aver cercato di assimilare meglio la condizione preciso unitamente Paulie e la sua amica Leah, Juno decidera verso l’aborto, in assenza di solo farlo parere per nessuno. Eppure, alla intelligente, non trovera il ardimento a causa di procedere nei suoi propositi. Dunque decide di migliorare le prospettive: portera a estremita la maternita e dara alla apertura la individuo, verso intesa di incrociare una pariglia giacche potra adottare il nascituro, e dovra essere lei a sceglierla. Nel frattempo, i sentimenti di Juno per Paulie, nonostante contrastanti, non sembrano minimamente dimenticati.

Frizzante, sicuro e abile di abbandonare dall’altra parte gli schemi narrativi tradizionali: Juno, per la preparazione di Jason Reitman, e un pellicola giacche diverte, fa ragionare e affronta tematiche di stretta modernita unitamente la giusta attenzione. Unitamente una protagonista strepitosa, Ellen Page, e la adattamento della blogger Diablo Cody, premiata mediante l’Oscar (in mezzo a le quattro candidature complessive). Nel cast ed Jennifer Garner, Jason Bateman, Michael crema, J.K. Simmons e Allison Janney.

16. L’attimo fuggente (1989)

Nell’autunno del 1959, l’insegnante di lettere John Keating (Robin Williams) viene trasferito nel rinomato associazione mascolino Welton, nel Vermont. Un istituto nel ad esempio sistemazione, rigidita e ossequio sono imprescindibili, e luogo tutti digressione ossequio ai canoni da controllare non viene ben visto dai superiori. Eppure Keating e un rivoluzionario durante animo: non rispettando cio affinche le regole impongono, propone ai suoi allievi una maniera del totale diverso di insegnare, affinche coniughi i concetti da distribuire per mezzo di riflessioni profonde sulla persona e sul genuino accezione di cio affinche i ragazzi leggono sui testi affinche studiano. Egli li invita verso prendere l’attimo, verso alloggiare ogni circostanza appena un’opportunita attraverso progredire, e li incuriosisce di traverso la poesia. Fra gli allievi, e particolarmente colpito da Keating l’introverso Neil Perry (Robert Sean Leonard), un diciassettenne ardentemente condizionato da un genitore dispotico, bensi vivo da una grande tormento verso il anfiteatro. Nel frattempo, Todd Anderson (Ethan Hawke) e estranei studenti decidono di ridare con culmine la Setta dei Poeti Estinti, un compagnia incentrato sull’amore per i versi dei grandi autori. La ventata di novita di Keating, tuttavia, urtera mediante l’identita con forza passivo dell’istituto, non ancora predisposto ad accogliere i metodi del insegnante.

“Ovverosia Comandante, mio Guida!” Chi conosce questo richiamo? Nessuno. Non lo sapete? E una poesia di Walt Whitman, giacche parla di Abramo Lincoln. Vedete, mediante questa rango potete chiamarmi professor Keating oppure nel caso che siete un po’ oltre a audaci, “ovverosia caposquadra, mio Capitano”.

Una citazione giacche ha fatto la scusa del cinema odierno. Diretto da Peter Weir e scrittura da Tom Schulman (premiato insieme l’Oscar verso la miglior copione con le quattro candidature della pellicola), L’attimo fuggente e ciascuno dei proiezione sull’adolescenza ancora importanti: pietoso, profondo, efficace www.swinglifestyle.reviews/it/beautifulpeople-recensione/. Il aneddoto si sviluppa seguendo un ipocrita direzione, affinche socio il star (chiarito da uno enorme Robin Williams) agli alunni che con l’aggiunta di si lasceranno compromettere dal nuovo insegnante, il come riuscira verso portarli al di la dal guado cui una comunita conservatrice vorrebbe abbandonarli. Tutti di essi, per mezzo di i propri drammi personali e le proprie storie, non sara con l’aggiunta di cio in quanto evo anzi di trovare il condottiero.

Cogli la cerchia quando e il momento, che il occasione, lo sai, vola, e lo uguale raccolta affinche sboccia oggigiorno, sorte appassira.

17. Lady Bird (2017)

Cinque candidature all’Oscar e un sede sopra anzi fila nella coming of age comedy attraverso Lady Bird, pellicola messaggio e rivolto da Greta Gerwig. Ambientato nel 2002, il proiezione e tuttavia benissimo concomitante e a causa di la progenie adolescenziale nuovo, dato che problematiche e sogni devono, come di solito, scontrarsi unitamente una tangibilita durante continua sviluppo.

Christine McPherson (Saoirse Ronan) e una studentessa dell’ultimo dodici mesi di un liceo romano di Sacramento. Vive coi suoi genitori e il compagno adottivo, eppure la sua vita futura sara, nella sua percezione, molto diverso dalla ripetitivita affinche (per conveniente dichiarare) la circonda. Assai da negare anche il suo dozzinale fama e trasformarsi conferire da tutti Lady Bird. Ciononostante partire verso controllare a New York significa avere probabilita economiche e voti perche Christine non ha, anche fine la origine Marion (Laurie Metcalf) e un’infermiera e deve destinare precedente la serie da sola, elemento affinche il consorte ha assai poco rovinato il fatica. E neanche il rendiconto con le amiche, e la vita comune con complesso, sembrano ridere a fior di labbra particolarmente per Lady Bird.

Leave a Reply